homecome fare per ...autorizzazione mezzi pubblicitari › mezzi pubblicitari a temporaneità breve

MEZZI PUBBLICITARI A TEMPORANEITA' BREVE

Si considera a “temporaneità breve”, il mezzo pubblicitario installato per un tempo massimo di 90 giorni. Alla scadenza di tale periodo il mezzo pubblicitario deve essere rimosso e non può essere oggetto di rinnovo.
Il mezzo pubblicitario a temporaneità breve è a messaggio fisso (che non può essere modificato), ha una dimensione massima pari a 18 metri quadrati e non può essere luminoso.

Alcuni regolamenti comunali prevedono che l’autorizzazione amministrativa del mezzo pubblicitario a temporaneità breve sia implicita nel pagamento dell’imposta o del canone. L’utente è invitato pertanto a verificare con il Comune di riferimento se sono presenti tali forme di semplificazione.

Tempi
: l'efficacia si intende immediata dal momento della presentazione della segnalazione, salvo comunicazione motivi ostativi entro 60 giorni.
Durata efficacia: massimo 90 giorni e in ogni caso non superiore ai termini previsti dal Codice della strada. Si vedano i commi 9 e 10 dell’art. 51 del D.P.R. n. 495/1992.
Tipologia di procedimento: procedimento automatizzato soggetto alla disciplina della Scia

Nota bene:
- i mezzi pubblicitari a temporaneità breve su ponteggio sono consentiti esclusivamente per promuovere ditte/professionisti che operano presso il cantiere (e che pertanto sono riportate nel cartello di cantiere)
- i mezzi pubblicitari a temporaneità breve non possono essere collocati o affissi su edifici e aree tutelati come beni culturali a norma dell’art. 49 del Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42
- i mezzi pubblicitari a temporaneità breve non possono essere posti su aree con vincoli ambientali (parchi naturali, aree protette, SIC, ZPS...)
In tutte e tre le casistiche sopra citate è necessario procedere con un'autorizzazione triennale (vedi sezione specifica).

Per i mezzi pubblicitari a temporaneità breve, collocati in aree sottoposte a vincolo paesaggistico, non è richiesta l'autorizzazione paesaggistica, a norma del combinato disposto dell'allegato A e B del decreto del Presidente della Repubblica 13 febbraio 2017 n. 31.


IL PROCEDIMENTO PASSO DOPO PASSO

  • Primo passo: acquisisci tutte le informazioni utili connesse al procedimento “mezzi pubblicitari a temporaneità breve”
    Strumenti
    - Mini guida del procedimento con tutte le informazioni utili per il richiedente
    Clicca sul link per scaricare la guida in formato pdf
  • Secondo passo: verifica l’ubicazione del mezzo pubblicitario in base al Codice della strada con particolare riferimento a:
    - il mezzo pubblicitario si trova “lungo la strada” e/o “è visibile da strada”. Individua in tal senso la tipologia di strada: comunale, regionale, statale, autostradale o ferrata
    - il mezzo pubblicitario si trova “entro i centri abitati” o “fuori dai centri abitati”
    Strumenti
    - Il Comune di riferimento è il soggetto che può fornirti queste informazioni, non esitare a contattarlo.
    - Documento indicante la delimitazione dei centri abitati, in caso di mezzo pubblicitario collocato lungo la strada statale (vedi specifico pdf in fondo alla pagina nella sezione “Allegati”)
  • Terzo passo: controlla quali sono le verifiche necessarie per i “mezzi pubblicitari a temporaneità breve”
    Ricorda: è lo Sportello unico che avvia le richieste e si interfaccia con le diverse amministrazioni coinvolte al fine delle relative verifiche. Non è più necessario per l'utente recarsi direttamente nei diversi uffici delle molteplici amministrazioni coinvolte

    Strumenti
    - Check list delle verifiche necessarie con riferimento al procedimento “mezzi pubblicitari a temporaneità breve”
    Clicca sul link per scaricare la checklist in formato pdf

    Nota: le amministrazioni coinvolte potrebbero prevedere il pagamento di diritti di segreteria, istruttori e di sopralluogo. L’importo verrà opportunamente comunicato all'utente, 20 giorni dopo l’invio della segnalazione. È necessario inoltre verificare con il Comune di riferimento se siano dovuti imposte o tributi.
  • Sesto passo: la segnalazione è immediatamente efficace dal momento della presentazione (in quanto procedimento automatizzato soggetto a SCIA), salvo comunicazione motivi ostativi entro 60 giorni.
    I mezzi pubblicitari possono essere installati per un tempo massimo di 90 giorni e in ogni caso non superiore ai termini previsti dal Codice della strada (si vedano ad esempio i commi 9 e 10 dell’art. 51 del D.P.R. n. 495/1992). Alla scadenza di tale periodo i mezzi pubblicitari devono essere rimossi e non possono essere oggetto di rinnovo. E’ necessario inoltre provvedere al pagamento dell’imposta sulla pubblicità o del canone per l’installazione dei mezzi pubblicitari, se dovuti.

Allegati

PDF - 722,62 KB Mini guida del procedimento | PDF - 722,62 KB

PDF - 463,51 KB Check list delle verifiche necessarie | PDF - 463,51 KB

PDF - 481,55 KB Delimitazione tratti interni ai centri abitati - strada statale | PDF - 481,55 KB

Come fare per ...