homecome fare per ...calcolare e pagare i diritti d'istruttoria › registrazioni, pareri e autocertificazioni sanitari

Registrazioni, pareri e autocertificazioni sanitari

Il pagamento dei diritti d'istruttoria dell'Ausl può essere effettuato con le seguenti modalità:

  • conto corrente postale n. 10148112, intestato a USL Regione Valle d'Aosta - servizio tesoreria - 11100 Aosta

oppure

  • conto corrente presso UNICREDIT S.P.A.
    Agenzia di corso Padre Lorenzo - Aosta
    CODICE IBAN
    IT 12 F 02008 01210 000103793253
    BIC UNCRITM1CC0

Nella causale dell'operazione di pagamento indicare la tipologia del diritto d'istruttoria di riferimento (esempi: Registrazione nuovo stabilimento di mq. 200 - Apertura attività di acconciatore in due vani - Parere edilizio su insediamento di 300 mq , ecc.)

La scansione della ricevuta del pagamento o della nota di eseguito bonifico riportante il numero di CRO (Codice Riferimento Operazione) deve essere allegata all'istanza.

Ai fini della valutazione della superficie dello stabilimento, da utilizzare per determinare la dimensione, si deve tenere esclusivamente conto delle aree produttive correlate all’attività per cui si effettua la notifica, comprese le aree di deposito delle materie prime, dei prodotti intermedi e dei prodotti finiti, le pertinenze a servizio (gabinetti, spogliatoi, ecc.), gli eventuali locali per i Servizi del controllo ufficiale, esclusi gli uffici amministrativi e tutte le altre aree che non sono correlate all’attività oggetto di registrazione.

Così come riportato nel Provvedimento dirigenziale n. 684/2019, avente per oggetto " Approvazione delle procedure informatizzate, da attivare sul portale Internet dello Sportello unico degli enti locali, e delle relative linee guida di indirizzo, ad integrazione dell’allegato a alla deliberazione della Giunta regionale n. 506 del 23 aprile 2018. ", avente decorrenza dal 1 marzo 2019, ai fini dell’applicazione del tariffario:
-il trasferimento di sede è da considerarsi “Registrazione nuovo stabilimento”
-Il subingresso è considerarsi “Variazioni”


TARIFFARIO AUSL approvato con Deliberazione della Giunta regionale n. 3 del 9 gennaio 2015
OPERATORI SETTORE ALIMENTARE
Gli importi non si applicano alla produzione primaria.
REGISTRAZIONE NUOVO STABILIMENTO (Nota: superficie totale dell'attività e non solo superficie di somministrazione o vendita)
fino a 100 mq€ 50,00
da 100 a 250 mq€ 100,00
da 250 a 1000 mq€ 200,00
oltre 1000 mq€ 300,00
VARIAZIONI
€ 25,00
(vedasi deliberazione della Giunta regionale n. 1359 del 5 novembre 2018)
€ 50,00
Per ogni automezzo o negozio mobile soggetto all’obbligo di comunicazione e non collegato ad un’attività registrata o riconosciuta€ 50,00
Dehors€ 25,00


TARIFFARIO AUSL approvato con Provvedimento Dirigenziale n. 684 dell'11 febbraio 2019
OPERATORI SETTORE ALIMENTARE
Gli importi non si applicano alla produzione primaria.
REGISTRAZIONE NUOVO STABILIMENTO (Nota: superficie totale dell'attività e non solo superficie di somministrazione o vendita)
Nota: si precisa che la superficie da considerare è quella attinente alle attività alimentari, quindi oltre alla superficie di vendita o di somministrazione, anche la cucina, i magazzini, i depositi, la sala ristorante, la sala colazioni e comunque tutte quelle superfici che ospitino attrezzature e arredi funzionali all'esercizio della vendita e/o alla fruizione della somministrazione di alimenti e bevande.  Non sono, invece, da considerarsi le superfici non attinenti alle attività alimentari quali quelli, ad esempio, delle camere nelle strutture alberghiere ed extralberghiere, così come gli spazi comuni quali la sala di lettura, la sala per la televisione, la sala per il fitness, né i corridoi, gli uffici amministrativi, e via dicendo.
fino a 100 mq € 50,00
da 100 a 250 mq € 100,00
da 250 a 1000 mq € 200,00
oltre 1000 mq € 300,00
TRASFERIMENTO DI SEDE (è considerato "avvio di attività" / registrazione nuovo stabilimento)
in base ai mq come sopra
SUBINGRESSO IN ATTIVITA' (in precedenza la Direttiva Suel n. 13 del 02/07/2009 stabiliva che le pratiche di subingresso fossero da considerare come nuova registrazione e, pertanto, soggette al pagamento dei diritti in funzione della superficie dello stabilimento)
€ 25,00
MODIFICHE E VARIAZIONI ALLA NOTIFICA SANITARIA
€ 25,00
CESSAZIONE (*)
€ 0,00
(*) Le cessazioni di una o più attività all'interno di uno stabilimento in cui permane attiva almeno una tipologia di attività, sono da considerarsi "modifica della tipologia dell'attività" e non "cessazione".

 

TARIFFARIO AUSL approvato con Deliberazione del Direttore Generale n. 1263 del 15 dicembre 2014
PARERI PER APERTURA ATTIVITA' DI ACCONCIATORI ED ESTETISTI
fino a due vani€ 78,00
oltre due vani€ 155,00
PARERI SU PROGETTI EDILIZI STRUTTURE DESTINATE AD ATTIVITA' PRODUTTIVE
Insediamenti Artigianali Industriali, Commerciali fino a 400 mq€ 155,00
Insediamenti Artigianali Industriali, Commerciali oltre400 mq€ 300,00
PARERI SULLE VARIANTI IN CORSO D'OPERA DI PROGETTI EDILIZI CHE COMPRENDONO MODIFICHE DELLA DESTINAZIONE D'USO DELL'INTERO FABBRICATO
fino a 400 mq€ 155,00
oltre 400 mq€ 300,00

 

TARIFFARIO AUSL integrato con deliberazione della Giunta regionale n. 1359 del 5 novembre 2018
OPERATORI SETTORE ALIMENTARE
Per i soggetti IMPRENDITORI, in caso di vendita su area privata, escluso il caso delle manifestazioni fieristiche, utilizzare la procedura Temporary shop di competenza SUEL.€ 30,00
Per i soggetti IMPRENDITORI, nel caso di attività temporanea di somministrazione di alimenti e bevande, su area privata o pubblica, in occasione di fiere, manifestazioni tradizionali, culturali, religiose o eventi locali straordinari, ai sensi dell’art. 10 della l.r.1/2006, utilizzare la procedura SAB temporanea di competenza SUEL.€ 30,00
Per i soggetti NON IMPRENDITORI, nel caso di vendita su area pubblica e privata, in occasione di manifestazioni temporanee, qualificate dal Comune come tali, in ambito di competenza COMUNALE;

per altri soggetti IMPRENDITORI, in caso di vendita su area privata in caso di manifestazioni fieristiche, qualificate dal Comune come tali, in ambito di competenza COMUNALE ;

per altri soggetti IMPRENDITORI, in caso di vendita su area pubblica, in occasione di fiere e manifestazioni fieristiche (anche con eventuale somministrazione), o in caso di manifestazione che NON sia stata qualificata dal Comune come fiera, manifestazione fieristica e/o mostra mercato, in ambito di competenza COMUNALE;

per i soggetti IMPRENDITORI AGRICOLI, in caso di vendita temporanea su area pubblica o privata, esercitata in occasione di sagre, fiere, manifestazioni a carattere religioso, benefico o politico o di promozione dei prodotti tipici o locali.
LINK

Come fare per ...