home › posta elettronica certificata

Posta Elettronica Certificata

Istruzioni per l'utilizzo della Posta Elettronica e della Posta Certificata (PEC) nei rapporti con lo Sportello Unico degli Enti Locali della Valle d'Aosta. 

La PEC - Posta Elettronica Certificata - è un sistema di posta elettronica che fornisce al mittente la certezza, con valenza giuridico-probatoria, dell'invio e della consegna dei messaggi al destinatario, nonché dell'integrità del testo trasmesso, nel passaggio dalla casella PEC mittente alla casella PEC ricevente; equivale ad una raccomandata con ricevuta di ritorno. 

Per inviare comunicazioni ufficiali allo Sportello Unico vengono messi a disposizione due canali: · l'indirizzo PEC che accetterà solo comunicazioni provenienti da indirizzi PEC e CEC-PAC (queste ultime sono caselle di PEC rilasciate dallo Stato al cittadino, ai sensi del DPCM 6 maggio 2009, recante “Disposizioni in materia di rilascio e di uso della casella di posta elettronica certificata assegnata ai cittadini”, per le comunicazioni con le amministrazioni pubbliche)*.

 Il sistema è impostato per rifiutare automaticamente le comunicazioni provenienti da caselle di posta ordinaria e non potrà essere utilizzato per comunicazioni di carattere informale o per richieste di informazioni; · l'indirizzo istituzionale di posta elettronica ordinaria al quale potranno essere inviate comunicazioni da parte di soggetti privati o pubblici che, pur essendo sprovvisti di casella di PEC o CEC-PAC, sono in possesso di firma digitale è protocollo@pec.sportellounico.vda.it. 

Ai fini dell'avvio del procedimento, saranno considerate solo le comunicazioni effettuate allegando al messaggio di posta elettronica un documento informatico, statico e immodificabile, firmato digitalmente dal mittente. Per comunicazioni di carattere informale o per richieste di informazioni, sarà possibile inviare un semplice messaggio di posta elettronica agli indirizzi ordinari. 

In ragione del loro carattere di ufficialità, le comunicazioni indirizzate alle caselle di PEC dello Sportello Unico dovranno soddisfare i seguenti requisiti: · appartenere a una delle seguenti tipologie: · comunicazioni provenienti da caselle PEC di Amministrazioni pubbliche; · comunicazioni provenienti da caselle PEC di privati cittadini e/o professionisti e/o imprese, le quali siano garantite da allegati documentali sottoscritti con firma digitale il cui certificato sia valido, non sospeso, non revocato e rilasciato da un certificatore accreditato; · comunicazioni provenienti da caselle PEC di privati cittadini (cd. CEC-PAC), rilasciate ai sensi del citato DPCM 6 maggio 2009; · contenere file allegati esclusivamente in formati portabili statici non modificabili, che non possano contenere macroistruzioni o codici eseguibili. 

Nella scelta sono preferiti gli standard documentali internazionali ISO e gli standard che consentono il WYSIWYG (What You See Is What You Get), ovvero che forniscono sulla carta una disposizione grafica uguale a quella rappresentata sullo schermo del computer. Si suggerisce, pertanto di allegare file in formato .PDF, perché di maggiore diffusione e leggibilità. Saranno, comunque, accettati file in formato .txt, .tiff, .xml, .odt. Non saranno accettate comunicazioni contenenti file allegati in formati diversi (es. .doc, .xls, ecc.). 

L'indirizzo di PEC dello Sportello Unico è protocollo@pec.sportellounico.vda.it

Posta Elettronica Certificata