homea chi si rivolgecommerciantiesercizio di vicinato › ampliare o ridurre un esercizio di vicinato

Ampliare o ridurre un esercizio di vicinato

Condizioni necessarie per comunicare l’ampliamento (o la riduzione) della superficie di vendita di un esercizio di vicinato (sino a raggiungere la metratura massima consentita di 250 mq in Aosta o di 150 mq. negli altri Comuni della Regione): 

1. Titolo abilitativo: essere in possesso di eventuale titolo abilitativi relativo all’ampliamento/riduzione del locale o aver presentato, contestualmente alla dichiarazione dell’ampliamento/riduzione, la documentazione finalizzata all'ottenimento del titolo. 

2. Conformità dei locali: il locale di vendita deve rispettare la normativa vigente compresa quella in materia di prevenzione incendi, urbanistica (ad es. deve avere la destinazione d'uso commerciale) e igienico-sanitaria o aver presentato, contestualmente alla dichiarazione dell’ampliamento/riduzione, la documentazione finalizzata all'ottenimento della conformità. Deve essere in ogni caso assicurato il mantenimento dei requisiti morali e professionali, che sono sempre necessari per l’esercizio dell’attività commerciale. 

Cosa occorre fare 

Per poter ampliare/ ridurre l'attività è necessario: 

- essere in possesso dei requisiti sopra indicati 

- presentare allo Sportello Unico la dichiarazione dell’ampliamento/riduzione compilando la dichiarazione sul servizio Invia la pratica on line.

Non è prevista l'imposta di bollo

Tempi 

Qualora in possesso del titolo abilitativo e della conformità del locali, l'attività può avere inizio dalla data di presentazione della dichiarazione di ampliamento/riduzione.

Note 

Sanzione amministrativa da euro 2.582,00 a euro 15.493,00 per chi omette la dichiarazione di inizio attività o ampli l'attività prima della dichiarazione stessa.

A chi si rivolge